PERCHÉ IL BACIO?

Baciarsi, baciare ed essere baciati...

Tutti percepiamo fin da piccoli che il bacio rappresenta la più importante espressione fisica di sentimenti, più o meno profondi.
Nella maggior parte delle culture rappresenta il simbolo universale dell'amore e del romanticismo, descritto da poeti, scrittori e pittori di ogni epoca.
Il bacio è anche un mezzo di comunicazione di messaggi sociali importanti e di forti cambiamenti culturali, che hanno caratterizzato e continuano a caratterizzare la nostra società.

Nel tempo l’atto fisico del bacio ha superato i limiti imposti dal pudore, diventando libero e spontaneo.
Oggi assistiamo ad un ulteriore sviluppo della natura del bacio. La libertà conquistata si è trasformata in abuso e spesso il bacio viene facilmente sprecato perdendo così quella magia e quel significato che un tempo rivestiva.

In molti hanno parlato e affrontato il tema del bacio, studiandone i vari metodi, usi, le varie implicazioni a livello fisico e psicologico e dimostrandone l’importanza tuttavia la spettacolarizzazione dell’atto ne sta estremizzando l’uso comune e sta contribuendo alla sua banalizzazione.

L’obiettivo del progetto è quello di ridare importanza al bacio, significato che va ben oltre il semplice atto fisico del baciarsi, utilizzando gli strumenti a finalità illustrative che contribuiscono maggiormente a stimolare i nostri ricordi e le nostre emozioni: cinema, letteratura, arte, esperienze personali.

Capire meglio come usare il bacio in modo appropriato ci aiuta ad esprimere i nostri sentimenti più profondi e contribuisce a farlo diventare un potente mezzo di comunicazione sociale che potrebbe portare al miglioramento dei rapporti tra le persone e con le persone.

“Ci sono cose che non si possono dire con un abbraccio...perché le cose più profonde e pure non escono dall'anima finché un bacio non le invoca”. Maurice Maeterlinck

Benvenuti nel mondo del BACIO